Collegati con noi

Wine&Food

Dolce o salata, la colazione targata Martinelli è per ogni palato

Pubblicata

il

2021 10 19 18 42 01 062

 

AVERSA (CE) – Salata o dolce? I modi di fare colazione posso essere vari e tutti adattabili ad ogni palato. Biagio Martinelli, pasticciere di razza, nel suo accogliente locale di Aversa, in via Paolo Riverso 101, dove i colori caldi del legno si fondono con i colori accesi e variopinti delle maioliche, ha accompagnato i giornalisti, con Laura Gambacorta, il suo percorso di degustazione. Tra i croissant salati c’è il classico, con prosciutto San Daniele, fonduta di parmigiano reggiano e pomodorini confit, il vegano con hummus e misticanza di verdure, l’integrale con crema agrumata al formaggio, salmone e rucola, quello ai 5 cereali con gorgonzola e nduja. In abbinamento i centrifugati: Fresco&piccante con mela verde, zenzero e sedano; Dissetante&gustoso con kiwi, sedano, melone giallo; Dolce&frutta con rapa rossa, carote, arance; Disintossicante&terroso con fragole, arancia e pomodoro. Chi preferisce la colazione all’italiana, può puntare su croissant e Brioche da farcire al momento, con le creme spalmabili al gianduia, al pistacchio, alla mandorla e caffè. In abbinamento un cappuccino componibile: caffè/orzo/decaffeinato con latte intero, latte di soia, di avena, di riso o di cocco. Biagio Martinelli, nasce nel 1991 a San Cipriano d’Aversa; il suo incontro con gli impasti e le creme avviene molto presto, grazie al padre e allo zio, pasticcieri da oltre 30 anni e generosa fonte d’ispirazione per molte sue creazioni. Anche se giovane, Biagio, può vantare una notevole esperienza nel settore, grazie alla passione per quest’arte, allo studio, ai corsi di perfezionamento e alla sperimentazione continua.

Continua a leggere