Collegati con noi

Breaking News

L’Istituto Gemmologico Italiano e Affide uniscono le forze per la formazione sulla valutazione dei preziosi

Pubblicata

il

Puc 081 300x300 K4wSpW

MILANO – Quella del gemmologo è una professione sempre più richiesta da parte delle aziende che operano nel settore dei preziosi, sia a livello nazionale che internazionale. Le gemme e i gioielli sono infatti un ambito in continua evoluzione, sia dal punto di vista della produzione che della vendita. È per questo motivo che per aziende come Affide, specializzate nel settore dei gioielli e delle gemme, è di fondamentale importanza avere nel proprio organico figure professionali altamente qualificate, in grado di gestire e valutare questi beni in modo accurato e affidabile. I gemmologi, con la loro esperienza e competenze, forniscono un contributo decisivo alla certificazione dell’autenticità delle gemme e della valutazione dei preziosi.

Secondo i dati dell’Istituto Gemmologico Italiano (IGI), sono 70 i diplomati gemmologi negli ultimi 4 anni. Il conseguimento del diploma prevede un solido percorso formativo, basato sull’utilizzo di specifiche metodologie d’osservazione e tecniche di analitiche strumentali, volte a determinare le caratteristiche e le proprietà delle gemme. Sono previste anche esercitazioni sulle gemme montate, cenni all’evoluzione storica dei giacimenti gemmiferi e alla loro ricerca, ma la vastità degli argomenti correlati alle gemme impedisce una trattazione esaustiva, in un tempo che deve necessariamente essere limitato. Il perito stimatore, quindi, nasce come professionista multidisciplinare, in grado di conciliare lo sguardo della Scienza con quello concreto del tecnico.

È in questo scenario che Affide, tra le maggiori società attive nel campo del credito su stima in Italia e a livello europeo uno dei più grandi operatori nazionali nel settore Aste preziosi, e l’Istituto Gemmologico Italiano (IGI)uniscono le forze per realizzare il primo corso di formazione congiunto intitolato “Teorie e tecniche della valutazione dei preziosi”. Un’opportunità per approfondire i metodi per identificare i diversi tipi di gemme e metalli preziosi, comprendere i criteri di valutazione e utilizzare gli strumenti adeguati a eseguire stime accurate. Inoltre, il corso fornirà le conoscenze e le competenze necessarie per entrare nel mondo della gioielleria con sicurezza e professionalità.

Il corso, che avrà inizio lunedì 6 febbraio 2023, ha una durata di 90 ore suddivise in 3 settimane e si svolgerà dal lunedì al venerdì con 6 ore di lezioni giornaliere. Le prime 60 ore di corso saranno effettuate da docenti IGI e incentrate su argomenti gemmologici, mentre le successive 30 ore saranno effettuate da personale qualificato Affide e incentrate sulle metodologie di valutazione, con il seguente calendario:

1° settimana: 6-10 febbraio 2023
2° settimana: 20-24 febbraio 2023
3° settimana: 6-10 marzo 2023

Loredana Prosperi, Direttore e Responsabile del laboratorio di analisi di IGI, ha dichiarato: “Alla vigilia del cinquantesimo anniversario dalla sua fondazione, consideriamo la nascita della collaborazione con Affide un indiscutibile segno di vitalità dell’Istituto Gemmologico Italiano. Il percorso elaborato reca con sé quella multidisciplinarietà che tanto caratterizza il nostro settore, unitamente ad un taglio pragmatico, distintivo dei più qualificati professionisti del settore orafo”.

“Siamo entusiasti di annunciare la partnership con il prestigioso e autorevole Istituto Gemmologico Italiano, una vera e propria istituzione nel mondo della gemmologia “ha affermato Pierfrancesco Velletrani, Responsabile delle attività di stima e vendita di Affide. “Grazie a questa collaborazione   metteremo a disposizione di coloro che desiderano approfondire le proprie conoscenze in materia di pietre preziose e gioielli un percorso per formare figure tecniche altamente specializzate nella valutazione dei preziosi. Questa iniziativa, oltre a essere un’opportunità professionalizzante unica nel suo genere, costituisce al contempo una grande occasione per promuovere e diffondere la conoscenza e l’importante ruolo della gemmologia”.

Il corso si svilupperà in presenza a Milano, presso le sedi di IGI (Piazza San Sepolcro, 1) e di Affide (Via Padova, 52). Al termine del percorso formativo verrà effettuato un esame teorico e pratico e sarà rilasciato ad ogni partecipante un attestato di frequenza.

Il corso è rivolto a gemmologi IGI e a gemmologi di altri istituti riconosciuti a livello internazionale nell’ambito gemmologico, che intendono approfondire la conoscenza del settore concentrandosi sul gioiello, la sua analisi, il suo valore intrinseco e come oggetto d’arte e di moda. La partecipazione è riservata a un numero minimo di 8 allievi e a un numero massimo di 10.

Sarà possibile iscriversi entro lunedì 30 gennaio 2023. Tutti i dettagli sui costi e sulle modalità di iscrizione saranno disponibili nella sezione “news” del sito IGI che riporta altresì i contatti a cui rivolgersi per chiedere maggiori informazioni. Inoltre la prossima settimana, lunedì 16 gennaio, IGI terrà un webinar di presentazione, a cui è possibile chiedere di partecipare inviando una richiesta tramite il modulo di contatto dell’Istituto.

 

L’articolo L’Istituto Gemmologico Italiano e Affide uniscono le forze per la formazione sulla valutazione dei preziosi proviene da i-Talicom | news 24 ore su 24 sul Made in Italy.

Continua a leggere
Generated by Feedzy