Collegati con noi

Sport

Movisport avvia bene il 2021: alla “Dakar” Cesare Zacchetti primo italiano in moto

Pubblicata

il

JEDDAH (Arabia Saudita) – Due settimane di competizione estrema, dodici tappe e ben 4.767 km cronometrati di una gara dura, sfiancante. Ecco lo scenario che l’inizio dell’anno ha offerto a Movisport, alla “Dakar” in Arabia Saudita, dove i colori reggiani sono stati portati in alto dal 51enne romagnolo Cesare Zacchetti e la sua KTM.

Talmente in alto che ieri, sul traguardo di Jeddah, Zacchetti ha accarezzato la bandiera a scacchi in 38^ posizione assoluta, primo degli italiani in moto e settimo della speciale classifica della categoria denominata OriginalByMotul”, riservata ai piloti che hanno corso tutta la gara senza assistenza. Un’esperienza unica, ricca di momenti difficili, dovendo correre in completa autonomia, ma anche estremamente esaltante sotto l’aspetto umano oltre che tecnico.

La gara (questa del 2021 era la terza esperienza per Zacchetti alla “Dakar”), avviata il 2 gennaio, aveva visto Zacchetti partire con cautela, cercando di prendere le classiche misure ad una competizione che il minimo errore, la minima esitazione ed anche il più piccolo momento di esitazione lo fa pagare caro. Ha sfruttato anche l’esperienza, Zacchetti, alla sua terza esperienza nella più famosa maratona desertica e giorno dopo giorno ha saputo scalare i valori della classifica peraltro con risultati parziali estremamente interessanti, spesso anche in linea con i piloti ufficiali presenti, che dispongono certamente di un’organizzazione più strutturata che non i piloti privati.

“Ringrazio tutti coloro che mi hanno seguito – commenta Zacchetti – supportato, durante tutta la gara mediante i social soprattutto. Pazzesco! Grazie davvero. Un’esperienza magnifica sotto l’aspetto sportivo ma soprattutto anche umano. Ho avuto un momento di spavento quando nel primo giorno, alla mattina era ancora buio e sono scivolato su del gasolio perso da un camion. Sono caduto ma per fortuna i danni erano minimi. Poi per il resto momenti bellissimi, con i compagni di avventura, i paesaggi che attraversi, momenti, attimi davvero unici. Grazie davvero a tutti!”.

Continua a leggere

Lombardia

Badminton: a Milano i Campionati Italiani Junior e Under Decathlon Perfly 2021

Pubblicata

il

ASV Malles

MILANO – Ritornano, dopo l’assenza forzata del 2020, i Campionati Italiani Junior e Under Decathlon Perfly 2021 che si svolgeranno al Centro Tecnico Federale – PalaBadminton di Milano. A contendersi i 20 titoli italiani in palio ci saranno 148 giovani atleti provenienti da 10 regioni italiane (Alto Adige, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Sicilia e Veneto) e da 34 club.

Il club più numeroso, candidato anche al 12esimo successo consecutivo nella coppa a squadre è l’ASV Malles, che si presenta con 31 atleti e guida così l’Alto Adige come regione più numerosa tra cui spicca anche l’ASV Uberetsch con 17 presenze.

Importante la presenza anche dei padroni di casa della Lombardia che con 10 club e 34 atleti sono la seconda regione più rappresentata seguiti dalla Sicilia con 22 atleti provenienti da 8 diverse realtà.

Tantissimi i duelli di alto livello tecnico a partire dalla categoria Junior dove Alessandro Gozzini (GSA Chiari) e Luca Zhou (ASV Malles), compagni di doppio maschile, saranno invece avversari nel singolare maschile (possibile incrocio in semifinale) e nel doppio misto (possibile incrocio in finale). Sfida entusiasmante anche nel comparto femminile con Yasmine Hamza (SSV Bozen) che dovrà vedersela con Emma Piccinin (BC Milano).

Lo schema si ripeterà anche tra gli Under 17 dove i due azzurrini Marco Danti (ASV Uberetsch) e Simone Piccinin (Junior BC Milano) si sfideranno nel singolare maschile e nel doppio misto mentre nel doppio maschile saranno accoppiati nella ricerca del successo. A livello femminile la favorita della vigilia è Gianna Stiglich (GS Fiamme Oro) che dovrà guardarsi le spalle da un trio agguerrito formato da Margot Barbosa (Junior BC Milano), Irene Guarneri (Brescia Sport Più) e Elettra Zampini (Badminton Senigallia).

Nella categoria Under 15 Zyver De Leon (Junior BC Milano) proverà a realizzare la tripletta e sulla sua strada troverà Ruben Fellin (Sport Promotion Bolzano), Massimo Grotti (Modena Badminton) e Davide Izzo (Piume d’Argento). Tutta altoatesina invece la sfida a livello femminile tra Katharina Koessler (SSV Bozen) e Sofia Galimberti (ASV Uberetsch).

Gli under 13 invece vedranno favoriti ai blocchi di partenza tra i maschi Alessio Catalfamo (Le Saette) e Francesco De Stefani (ASV Malles) mentre a livello femminile la contesa dovrebbe essere tra Margherita Tognetti (Junior BC Milano) e Julia Kostner (ASV Uberetsch).

I Campionati Italiani Junior e Under Decathlon Perfly 2021 si svolgeranno con il Patrocinio del CONI, del CIP, del Comune di Milano, della Città Metropolitana di Milano, della Regione Lombardia e con il supporto di Lab 3.11 (fornitore di carrozzine per il Para-Badminton), di Decathlon Perfly (sponsor tecnico), di Winner (fornitore materiale premiazioni), di Eleven Sport, dell’Istituto per il Credito Sportivo, di ActionAid, di Fondazione Sport City e di Sport Senza Frontiere.

Tutti i giorni sarà possibile seguire quattro campi in diretta streaming sul canale Federale Youtube e uno di questi in diretta Facebook.

Continua a leggere

Lombardia

Champions: l’Inter ok al Meazza, male il Milan a Porto

Pubblicata

il

Schermata 2021 10 20 alle 11.53.17
L'esultanza dei calciatori dell'Inter

MILANO – Prima vittoria per l’Inter che al Meazza batte 3-1 la sorpresa Sheriff. Altra sconfitta del Milan, perde 1-0 in casa del Porto. Inter-Sherif 3-1 I nerazzurri spingono e al 34′ passano con Dzeko sugli sviluppi di un corner. Pari moldavo con una punizione di Thill (52′). Vidal riporta avanti l’Inter al 58′. De Vrij firma il tris (67′). Porto-Milan 1-0 Primo tempo di sofferenza dei rossoneri Luiz Diaz, dopo un palo colpito al 5′, nella ripresa segna gol dell’1-0 (65′).

Continua a leggere

Campania

L’ottava del Napoli. Batte il Torino 1-0 e guida ancora la serie A

Pubblicata

il

Viktor Osimhen esulta dopo il goal segnato al Torino - foto di Vincenzo Di Monda
L'esultanza di Osimhen dopo il goal vittoria contro il Torino - foto di Vincenzo Di Monda

NAPOLI – Ottava vittoria per il Napoli di Spalletti in serie A che batte 1-0 un coriaceo Torino, mai veramente pericoloso, ma comunque che ha fatto una buona prestazione di fronte ad un Napoli sfortunato in vari episodi ed anche sciupone. Al 26′ Insigne si fa bloccare un rigore da Milinkovic-Savic.Nella ripresa prima annullato un gol a Di Lorenzo (57′),poi c’è il palo di Lozano (62′). Gran parata di Ospina su Brekalo (65′) che al 70′ spreca tutto da buona posizione. Nel finale ci pensa Osimhen a sbloccare il match con un imperioso stacco aereo che vale l’1-0 (81′) dopo una giocata fantastica di Mertens. È il goal vittoria.

Continua a leggere

Primo Piano