Collegati con noi

Cronaca

Andria: controllo straordinario del territorio con il reparto carabinieri “Cacciatori Puglia”

Pubblicata

il

Andria controlli

ANDRIA – Nel corso della corrente settimana sono stati effettuati numerosi servizi di controllo del territorio coordinati dalla Compagnia Carabinieri di Andria, nel territorio ricadente nel comune federiciano.

Al riguardo, al fine di rendere più efficace l’azione preventiva e quella eventualmente repressiva, è stata implementata l’attività di analisi e monitoraggio dell’andamento della delittuosità, finalizzata ad individuare le aree più a rischio e così porre in essere azioni più efficaci ed aderenti alle mutevoli esigenze del territorio.

Le operazioni di controllo straordinario del territorio hanno integrato le altre attività che la Compagnia ha già messo in atto da diversi mesi negli altri comuni della propria giurisdizione, a seguito del reiterarsi di reati che hanno interessato persone anziane, con furti e rapine in abitazione, nonché i danneggiamenti e i furti nelle aree rurali.

I militari impiegati sono stati supportati dallo Squadrone Eliportato dei “Cacciatori di Puglia”, il cui intervento ha consentito di svolgere più approfonditi controlli anche nelle zone più impervie del territorio.

In particolare, con il supporto del reparto specializzato sono stati organizzati ed eseguiti posti di controllo, perquisizioni e rastrellamenti, nonché intensificata l’attenzione su persone pregiudicate, in particolare su quelle sottoposte al regime degli arresti domiciliari e alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

Sono state inoltre eseguite azioni di monitoraggio e verifica di soggetti di interesse operativo dediti ad attività delittuose, estese anche lungo i percorsi meno battuti e lontani dai centri abitati.

Nei due giorni di attività sono stati effettuati diversi controlli e perquisizioni.

Sono stati ben 66 i militari dell’Arma impiegati, a cui, oltre al citato Squadrone dei Cacciatori, si è aggiunto personale delle Squadre d’Intervento operativo dell’11° Reggimento Carabinieri “Puglia” di Bari, procedendo al controllo di n. 67 automezzi, all’identificazione di n. 77 persone, nonché a elevare n. 24 contravvenzioni per altrettante infrazioni al Codice della strada.

I controlli sono stati orientati anche al rispetto delle disposizioni anticovid, incluso il possesso del green-pass da parte dei soggetti che hanno usufruito dei pubblici servizi, operando verifiche su 75 persone e 6 esercizi pubblici. Tuttavia, nessuna infrazione è stata rilevata.

Le operazioni proseguiranno anche nelle prossime giornate, in cui saranno passate al setaccio ulteriori aree rurali.

Periodicamente il Comando Provinciale Carabinieri di Barletta-Andria-Trani continuerà a pianificare servizi di controllo del territorio di “alto impatto” sulla città di Andria, anche con l’ausilio di altre pattuglie provenienti dalle altre Compagnie della provincia, nonché delle Squadre di intervento operativo dell’11° Reggimento “Puglia”.

Continua a leggere