Collegati con noi

Breaking News

Esplosione Cancello Scalo: 74enne estratta viva è ustionata, si cerca ancora il marito

Pubblicata

il

Schermata 2021 11 19 alle 11.30.22

SAN FELICE A CANCELLO, Caserta – Dopo sei ore di estenuante lavoro, scavando a mano per non peggiorare la situazione i vigili del guoco sono riusciti ad estrarre dalle macerie la donna di 74 anni, della palazzina crollata in via Napoli,a Cancello Scalo, frazione di San Felice a CAncello. Le è stato dato subito dell’ossigeno e poi i sanitari hanno prestato le prime cure. Poi è stata trasportata in ospedale, ma avendo ustioni sul corpo probabilmente verrà trasferita a Napoli. Ora si cerca tra le macerie il marito dell’anziana donna, Mario Sgambato, di cui però non si ha ancora alcuna traccia. La palazzina è crollato come effetto di un’esplosione causata probabilmente da una fuga di cas. Un bvoato che ha fatto cadere dal letto centinaia di persone delle abitazioni vicine.

Continua a leggere

Breaking News

Variante Omicron in Campania: De Luca, «quando ci si vaccina non c’è da angosciarsi»

Pubblicata

il

NAPOLI – Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in una intervista a “Controcorrente – Prima serata” che andrà in onda questa sera alle 21.20 su Retequattro, parla del paziente campano risultato positivo al Covid alla variante Omicron. «Di fronte alla variante Omicron – dice il governatore campano – non c’è da angosciarsi, c’è da fare attenzione. Il paziente campano che ne è stato contagiato aveva fatto due vaccinazioni, meno male: è quasi asintomatico a conferma che quando ci si vaccina non si hanno ricadute pesanti». De Luca poi aggiunge:  «Stiamo facendo tutti i controlli, i tracciamenti, è stata isolata la famiglia e anche gli alunni delle due classi frequentate dai figli del paziente. Bisogna essere tranquilli ma vigili, se perdiamo il controllo di fronte a questa variante la situazione può diventare ».

Continua a leggere

Breaking News

Black Friday: il 38% delle famiglie approfitterà degli sconti, prediligendo gli acquisti online

Pubblicata

il

Black Friday

ROMA – Il Black Friday, letteralmente “Venerdì Nero” è ormai divenuta una realtà affermata anche nel nostro Paese. Ormai da settimane, online come nei negozi tradizionali, ci si prepara a tale giornata.

Vista la forte spinta verso gli acquisti online questo appuntamento rappresenta un’opportunità di rivalsa che molti negozi e catene non vogliono farsi sfuggire: ecco perché da settimane stanno organizzando le proprie campagne di promozione a tema, prolungando ed estendendo gli sconti per diversi giorni dopo il black Friday, oppure anticipandoli per una clientela selezionata.

Rimangono molti i cittadini che opteranno per gli acquisti online: secondo le nostre stime il 38% delle famiglie intende approfittare quest’anno degli sconti, di queste ben il 61% lo farà online.

I settori più gettonati quest’anno saranno:

  1. Tv e decoder (anche alla luce della necessità per molti di cambiare i propri apparecchi o di acquistare il decoder per riceve il segnale nello standard di ultima generazione per le trasmissioni sulla piattaforma digitale DVB-T2).
  2. Biciclette e monopattini elettrici (prosegue il boom della mobilità elettrica e sostenibile).
  3. Articoli di elettronica (pc, tablet, smartphone, smartwatch, ecc.).
  4. Abbigliamento e calzature.
  5. Piccoli elettrodomestici (specialmente quelli da cucina: in molti durante il lockdown hanno riscoperto la propria abilità e passione nell’arte culinaria e pasticcera).

L’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha calcolato che circa il 46% dei cittadini approfitterà degli sconti per acquistare i regali di Natale.

Secondo le stime Osservatorio Federconsumatori la spesa media a famiglia in occasione del Black Friday rimarrà abbastanza stabile, attestandosi a circa 171,00 Euro.

L’evento genererà un giro d’affari complessivo di circa 1,6 miliardi di euro, registrando una flessione del -5,9% rispetto al 2020.

Gli sconti partono già dai giorni precedenti il 29 Novembre – tanto che già in queste ore è possibile trovare offerte convenienti – e proseguono per tutto il week end, fino ad arrivare al Cyber Monday, ovvero la giornata di lunedì dedicata agli sconti sui prodotti di elettronica.

Il Black Friday, tuttavia, non è solo occasione di acquisti a prezzo scontato e caccia agli affari, ma può nascondere numerose insidie. Sono gli acquisti online a riservare il maggior numero di rischi e per questo è utile tenere a mente, prima e al momento dell’acquisto, alcune accortezze utili ad evitare truffe e inconvenienti.

 

In allegato i consigli della Federconsumatori su come acquistare in sicurezza.

Continua a leggere

Breaking News

Green pass: Coldiretti, 10 mln di vacanzieri italiani con il fiato sospeso

Pubblicata

il

green pass

ROMA – Le decisioni sul super green pass e il possibile cambio di colore delle regioni per l’avanzare dei contagi lasciano in sospeso 10 milioni di viaggiatori che prima della pandemia avevano trascorso fuori casa le festività di Natale e Capodanno, per vacanze o per visite a parenti e amici. E’ quanto stima la Coldiretti nel sottolineare che l’incertezza ha fatto posticipare prenotazioni e programmi di fine anno degli italiani dopo che nella vicina Austria è scattato il lockdown generalizzato. A sperare in una evoluzione positiva sono soprattutto i 3,8 milioni di italiani che prima della pandemia erano andati in vacanza in montagna e che lo scorso anno sono stati costretti a rinunciare per la chiusura dedlle piste da sci, secondo l’analisi Coldiretti/Ixè. Si tratta di una decisione – sottolinea la Coldiretti – destinata ad avere effetti non solo sulle piste da sci ma sull`intero indotto delle vacanze in montagna, dall`attività dei rifugi alle malghe fino agli agriturismi già duramente colpiti dalle limitazioni dello scorso anno. Proprio dal lavoro di fine anno dipende buona parte della sopravvivenza delle strutture agricole con le attività di allevamento e coltivazione – precisa la Coldiretti – svolgono un ruolo fondamentale per il presidio del territorio contro il dissesto idrogeologico, l`abbandono e lo spopolamento. A pagare il prezzo più salato alle ripresa dei contagi – continua la Coldiretti – rischiano di essere di nuovo le strutture impegnate nell` alloggio, nell`alimentazione, nei trasporti, divertimenti, shopping e souvenir. Piu’ di un italiano su dieci (14%) – conclude la Coldiretti – ha anticipato lo shopping di Natale con la scelta di acquistare i regali da mettere sotto l’albero piu’ di un mese prima del tradizionale appuntamento sotto la spinta dell’avanzare dei contagi e della preoccupazione per eventuali nuove chiusure.

Continua a leggere

Primo Piano